Tutta l’arte è contemporanea. È senza tempo, universale ed eterna.

 

Tonio Di Carlo si forma lavorando e studiando e insegna di ruolo storia dell’arte e disegno a Bologna, nella scuola secondaria di secondo grado. Svolge gli studi tra Pescara, L’Aquila, Milano e Roma, terminandoli a L’Aquila con lode e con docenti importanti che segnano la sua formazione come Fabio Mauri, Laura Cherubini, Cecilia Casorati.

L’interesse e la passione per l’informatica, che coltiva da autodidatta, lo conducono ad avviare al commercio un laboratorio multimediale e a vincere contemporaneamente nel 2002, il concorso a numero chiuso per la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario di durata biennale, presieduta da Saverio Santamaita all’Ateneo D’Annunzio, dove consegue l’abilitazione-specializzazione all’insegnamento.

Frequenta il Master in Strumenti e Tecniche Multimediali Innovative per la Didattica e si trasferisce a Bologna nel 2006,  dividendosi tra l’insegnamento e la libera professione di web designer-developer, che ha svolto per diverse web agency e aziende del territorio.

Padre di Matteo, classe 1999, ama molto, e più di ogni altra cosa, il mare e la montagna, specie al tramonto e all’alba, nuota volentieri e adora le escursioni sulle quote abruzzesi. Non rifiuta mai un calice di buon vino, possiede l’automobile con autorizzazione ZTL Bologna zona 2 ma va sempre in bicicletta, e se a Bologna ci fossero ancora i canali navigabili, andrebbe in kayak.